SPEDIZIONE SUBACQUEA LAST MINUTE NEI REMOTI BANCHI DI SICILIA 2021

CROCIERA SUBACQUEA NEI REMOTI BANCHI DI SICILIA 2021 + ISOLE EGADI

Fantastica crociera subacquea nei remoti banchi di Sicilia

Banco Skerki in combinato con i banchi Talbot, Pantelleria, Avventura, Graham, Ferdinandea

Partenze last minute su chiamata (da giugno a ottobre)

Un programma di viaggio indirizzato a persone potenzialmente interessate a una spedizione last minute sui Banchi di Sicilia compreso il mitico Banco Skerki.
Come molti sanno già, non è facile arrivarci in quanto le condizioni meteo-marine devono essere ottimali e si parte solo quando il mare è calmo. In caso contrario l’unica alternativa è di dirottare verso le Isole Egadi.
Grazie a un accordo con la proprietà finalizzato a garantire la fattibilità della crociera, ogni qualvolta sussistano le condizioni per poter partire con sufficiente garanzia, saremo avvisati dall’armatore con un anticipo di due-tre giorni sulla data di partenza. A quel punto, se fra tutte le persone che avranno segnalato il loro nominativo si raggiungerà il numero minimo richiesto di adesioni, la crociera sarà confermata.
A seconda della disponibilità della barca, saranno possibili una crociera di una settimana (10-12 immersioni) o una minicrociera di quattro giorni/tre notti (4/5 immersioni totali).
Le persone interessate alla proposta sono pregate di inviare via email la loro disponibilità, così da integrarle nella lista dei potenziali partecipanti.

Un appassionante viaggio subacqueo in Italia che consente di visitare gli spot più belli del canale di Sicilia. In particolare il Banco Skerki, collocato al centro del mare nostrum sulla rotta tra Roma e Cartagine e vasto decine di miglia. Un punto di immersioni senza uguali, adatto sia per divers sia per apneisti.

Distante 60 miglia da Marettimo, tra la Sicilia e la Tunisia, presenta batimetriche con  profondità varabili fra i 10 e i 50-60 metri con un sommo, denominato lo scoglio Keith, che  raggiunge solo 30 cm dalla superficie (vedi foto). La visibilità è straordinaria con punte di 40/50 metri, un ecosistema ancora intatto e vergine, relitti romani e cartaginesi, ancore romane in perfetto stato, ancore di ammiragliato dell’ottocento, anfore di varie epoche, relitti moderni e tanto pesce di tutti i tipi e grandezze. Data la sua collocazione geografica qualsiasi incontro è possibile: cernie, corvine, dentici, aragoste, cicale, murene, carangidi, tonni, razze, delfini e non mancano ovviamente i grandi pelagici, abituali frequentatori di queste zone estreme.

Le immersioni nei Banchi Sicilia.

Banco Skerki. E’ formato da una serie di secche situate in acque internazionali distanti circa 60 miglia dall’isola di Marettimo. Il Banco è composto da immense rocce vulcaniche che da profondità abissali s’impennano fino ad arrivare a circa 30 cm dalla superficie in un punto denominato “scoglio Keith”.

In questa vasta area che misura circa 16 miglia si può incontrare di tutto: dai grossi pelagici che sfrecciano nel blu agli incontri con le mante, fino al temibile squalo bianco, seppure gli avvistamenti di questa grande carcarinide negli ultimi anni si è fatto meno frequente.

Sono molto diffuse le franate che precipitano fino a 50 metri di profondità, ricoperte da alghe d’ogni forma e colore, spesso sovrastate da sargassi e laminarie. Numerose le gorgonie di specie diverse, falso corallo nero, spugne d’ogni sorta e colore, alcionari, tunicati, briozoi, celenterati, poriferi, Parazoanthus axinellae e Astroydes calycularis in abbondanza, rose di mare enormi, crostacei, cernie, corvine, dentici, aragoste, cicale, murene, carangidi, tonni, razze, delfini. Lungo la batimetrica dei 10 metri si trovano canaloni rocciosi di natura lavica, completamente colonizzati da Anemonia sulcata e spugne policrome.

Laddove le pareti precipitano verticali, proliferano le gorgonie, il falso corallo nero, spugne d’ogni sorta e colore, alcionari, tunicati, briozoi, crostacei.

Banco Talbot. Si tratta di una grande secca distante circa 38 miglia da Marsala. Presenta dorsali di roccia verticali colonizzate negli strati più superficiali da Astroydes calycularis, Parazoanthus axinellae e molte specie di spugne. Anche qui la fauna è molto ricca, e spesso si osservano aragoste, scorfani rossi, ricciole, murene, torpedini e aquile di mare.

Banco Pantelleria. Dista 21 miglia dall’omonima isola e a circa 40 miglia dal porto di Marsala, ed è caratterizzata da un fondale pianeggiante  a 14 metri di profondità tappezzato da un’estesa colonia d’Anemonia sulcata. Più fondi, oltre i 30 metri, si trovano grandi spugne Axinella verrucosa e Axinella polypoides, stroydes, gorgonie, alghe e molte  spugne multicolore.

Non c’è una grande abbondanza di pesce, probabilmente a causa della pesca che in quest’area è certamente più rilevante.  Le specie più interessanti sono le grosse tanute, cernie, dotti, mostelle e tonni.

Banco Avventura. Si trova a circa 26 miglia dall’Isola di Favignana. Anche qui le correnti possono essere molto forti, impattando sulla temperatura dell’acqua spesso più fredda che in altri siti di immersione. La batimetrica dei 30 metri  è tappezzata da estese colonie  di madreporari come gli anemoni gioello (Corynactis viridis), Leptosamnia pruvoti, Astroides calycularis che assieme a grandi rose di mare si contendono ogni piccolo spazio roccioso.

Banco Graham. L’ Isola Ferdinandea, cartograficamente nota come Banco di Graham, è la bocca di un vulcano sottomarino che si trova nel Canale di Sicilia, a circa 16 miglia dal litorale di Sciacca. Spesso percorsa da forti correnti, questa secca è caratterizzata da una massiccia presenza di Sargassum Vulgare, che rende i suoi fondali una distesa infinita di grano dorato.

Un paesaggio davvero unico dove quest’alga bruna prospera con rami di altezza superiore ai 50 cm. In mezzo a questi sargassi vivono molte specie di animali ma uno in particolare si è diffuso ovunque. E’ l’Hypselodoris Picta, uno deiu più grandi nudibranchi del Mediterraneo.

Fra le spaccature delle rocce vivono molte spugne, anemoni, dotti, cernie, mennole, castagnole, mentre nel blu spesso sfilano ricciole e barracuda.

Temperatura dell’acqua.

Da luglio a Settembre le temperature oscillano fra i 22-26 gradi in superficie con frequenti termoclini più in profondità che possono arrivare a 14-16°.

Attrezzatura consigliata.

Ovviamente la muta stagna è la più indicata, ma va benissimo anche una  Semistagna da 7 mm oppure una 5+5 mm. Pedagno obbligatorio.

Profondità e difficoltà delle immersioni

A seconda dei siti d’immersione, le profondità possono oscillare dai -15 ai -45metri. Il grado di difficoltà varia anch’esso in base al sito in cui ci si immerge. Nel caso dei Banchi, dove le correnti possono essere sostenute, ovviamente le difficoltà sono superiori e pertanto le immersioni sono indicate per subacquei esperti.

Brevetto richiesto.

AOW con almeno 50 immersioni certificate o superiore, oppure CMAS 2*;

Nel caso di sole immersioni alle Isole Egadi, il certificato minimo richiesto è OW oppure CMAS 1*

Il clima.

Il clima è mediterraneo, con inverni miti e relativamente piovosi alternati a periodi soleggiati, ma anche ondate di maltempo caratterizzate da vento e pioggia, mentre le estati sono calde e soleggiate, un po’ afose ma temperate dalla brezza.
Anche se le temperature sono in genere miti, il vento, che soffia soprattutto nel semestre freddo, può aumentare la sensazione di freddo. In particolare sono frequenti il maestrale e il ponente, ma vi può essere anche lo scirocco dall’Africa, che può portare la sabbia del deserto.

PROGRAMMA DI VIAGGIO 


MINICROCIERA 4 GIORNI

Giorno 1                                                                                                       [Marsala]
Ore 18:00 imbarco a Marsala con sistemazione in cabina, cena e Pernottamento. Navigazione verso il banco Skerki.


Giorno 2-3                                                                  [Crociera Banchi di Sicilia]
Crociera subacquea il cui programma di viaggio, modulato in base alle condizioni meteo / marine, di norma prevede 2 giorni al banco Skerki oppure negli altri banchi se Skerki non lo consente.


Giorno 4                                                                                                       [Marsala]
13:00 rientro e sbarco a Marsala.


CROCIERA 7 GIORNI

Giorno 1                                                                                                       [Marsala]
Ore 18:00 imbarco a Marsala con sistemazione in cabina, cena e Pernottamento. Navigazione verso il banco Skerki.


Giorno 2-7                                                                  [Crociera Banchi di Sicilia]
Crociera subacquea il cui programma di viaggio, modulato in base alle condizioni meteo / marine, di norma prevede almeno 2-3 giorni al banco Skerki e i restanti negli altri banchi.


Giorno 8                                                                                                       [Marsala]
13:00 rientro e sbarco a Marsala.

Quota SUB: 1.690,00 €

La quota comprende:

  • Iva (22%)
  • sistemazione a bordo in cabina doppia
  • pensione completa, vino ai pasti, acqua, caffè americano e the;
  • due immersioni al giorno guidate
  • bombole, zavorre, ricarica R.A., snorkeling;
  • diritti portuali.

La quota non comprende:

  • immersioni supplementari (se richieste)
  • diete particolari
  • diritti portuali
  • bevande e servizio bar
  • corsi sub con rilascio brevetto WASE
  • noleggio attrezzatura sub
  • ricariche Nitrox (pacchetto € 35,00/70,00)
  • eventuale adeguamento carburante
  • mance ed extra in genere e tutto ciò non indicato alla voce “La quota comprende”
  • Assicurazione medico-bagaglio-annullamento facoltativa
  • Eventuali Voli per raggiungere la destinazione e servizi extra

NOTE IMPORTANTI

  • La Crociera a Skerki sarà possibile solo con condizioni di mare assolutamente consone (“mare quasi piatto”), vista la distanza che separa Skerki da Marettimo (60 miglia, 6-8 ore di navigazione in notturna);
  • Sistemazione a bordo : 2 Cabine doppie + 2 cabine quadruple, tutte con letti a castello  ponte superiore con a/c e oblo (fisso).

Motonave HOLIDAY

Dati Tecnici

Lunghezza: 22 metri
Larghezza: 5,75 Metri
Anno di costruzione: 2010
Materiale di Costruzione : Fibra di Resina
Velocità di Crociera: 10 Kts
Impianto di Desalinizzazione: 400l/h
N° 2 Generatori 75kWa e 21kwa 400/230volt
N° 2 Compressori da 16 MC/h

Servizi

impianto hi FI, TV, aula teorica, zona pranzo, prendisole, salone, bar, tender mt 5,50, free WI FI, cucina italiana, attrezzatura subacquea a noleggio (su prenotazione), aula teoria.

Ospitalità
4 cabine climatizzate per un massimo di 12  ospiti (2 quadruple con 2 letti a castello per 4 adulti  e 2 doppie con letti a castello ), n. 3 bagni con doccia, zona risciacquo attrezzatura subacquea.

Condividi sulle tue pagine