Videogallery – Mostra fotografica ‘Meraviglie sommerse nella città dei Sassi’- Matera 2014

36 views

Un’indimenticabile esperienza professionale e di vita, questa mostra fotografica che si è tenuta nella magnifica cornice di Matera, inaugurata il 31 Maggio 2014 e conclusasi il 6 giugno. Nella giornata di inaugurazione i visitatori hanno potuto assistere alla lettura di bellissime poesie ad opera della stessa autrice, la poetessa Maria Antonella D’Agostino, ideatrice di questo importante evento e alla quale vanno tutti i miei ringraziamenti e apprezzamenti per la perfetta organizzazione e la disponibilità e amicizia che mi ha sempre dimostrato.

Grazie di cuore Maria Antonella.


Dalla testata giornalistica Sassilive.it

Meraviglie sommerse nella città dei Sassi, mostra di fotografia e poesia di Renato La Grassa e Maria Antonella D’Agostino

28 Maggio, 2014 06:16

Sabato 31 maggio 2014 alle ore 18 presso il circolo culturale L’Atrio in via San Biagio a Matera è in programma l’inaugurazione della mostra di fotografia e poesia “Meraviglie sommerse nella città dei Sassi”, organizzata dall’Associazione Matera Poesia 1995 in collaborazione con le Associazioni padovane “Team Photo Travel” e “I Vagabondi del Mare”, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Matera, e del Comune di Padova.

La mostra vedrà a confronto le opere del fotografo padovano Renato La Grassa e dell’artista e poetessa materana Maria Antonella D’Agostino, accomunati dalla medesima passione per il mare. Il tipico ambiente cavernoso della Matera antica verrà “prestato” per una settimana all’ambiente marino. Nella mostra, infatti, troveranno spazio fotografie e poesie dei due artisti, aventi quale tema appunto “Il mare”.

Nella serata inaugurale dopo l’introduzione della fotografa materana Carla Cantore saranno proiettate immagini di fotografie subacquee di Renato La Grassa, saranno inoltre proposte in lettura alcune poesie di Maria Antonella D’Agostino, con voce recitante di Antonella Radogna. La mostra potrà essere visitata tutti i giorni dalle ore 18,30 alle 21, sino al 6 giugno.